Spazio: Oss.Romano,Per Astronomo Vaticano c’e’ ‘Fratello Extraterrestre’

•maggio 16, 2008 • 2 commenti

Mar 13 Mag – 17.29(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 13 mag – L’esistenza di un ”fratello extraterrestre” ”non contrasta con la nostra fede, perche’ non possiamo porre limiti alla liberta’ creatrice di ***”: a dirlo, in un’intervista all’Osservatore Romano, il quotidiano della Santa Sede, e’ il direttore della Specola Vaticana, il gesuita p. Jose’ Funes. L’universo, secondo il prete-astronomo, e’ ”cosi’ grande” che non si puo’ nemmeno escludere la possibilita’ che gli alieni siano piu’ evoluti di noi. L’unico dato certo, dal punto di vista della fede, e’ che ”Gesu’ si e’ incarnato una volta per tutte” e che ”l’incarnazione e’ un evento unico e irripetibile”. Ma, secondo p. Funes, ”anche loro, in qualche modo, avrebbero la possibilita’ di godere della misericordia di ***, cosi’ come e’ stato per noi uomini”. ”Prendiamo in prestito l’immagine evangelica della pecora smarrita – spiega l’astronomo gesuita -. Il pastore lascia le novantanove nell’ovile per andare a cercare quella che si e’ persa. Noi che apparteniamo al genere umano potremmo essere proprio la pecora smarrita, i peccatori che hanno bisogno del pastore. Cosi’, se anche esistessero altri esseri intelligenti, non e’ detto che essi debbano aver bisogno della redenzione. Potrebbero essere rimasti nell’amicizia piena con il loro Creatore”. Per il gesuita, ”dall’osservazione delle stelle e delle galassie emerge un chiaro processo evolutivo. Questo e’ un dato scientifico”. Ma tra le teorie di Darwin e la fede in *** non c’e’ alcune contraddizione”: ”Ci sono delle verita’ fondamentali che comunque non mutano – spiega -: *** e’ il creatore, c’e’ un senso alla creazione, noi non siamo figli del caso”. Certo, aggiunge, anche se ”la Chiesa non deve temere la scienza e le sue scoperte”, in passato, come ai tempi di Galileo, ci sono stati ”conflitti” e ”malintesi” e nel riconoscere i suoi sbagli, la Chiesa ”forse poteva fare di meglio”. ”Ma ora – conclude – e’ il momento di guarire queste ferite. E cio’ si puo’ realizzare in un contesto di dialogo sereno, di collaborazione. La gente ha bisogno che scienza e fede si aiutino a vicenda, pur senza tradire la chiarezza e l’onesta’ delle rispettive posizioni”.

Vaticano: Ipotesi Extraterrestri Non Contrasta Con Fede

•maggio 16, 2008 • 1 commento

Vaticano: Ipotesi Extraterrestri Non Contrasta Con Fede

Mar 13 Mag – 16.25(AGI) – CdV, 13 mag. – ”La possibilita’ che esistano altri mondi e altre forme di vita non contrasta con la nostra fede perche’ non possiamo porre limiti alla liberta’ creatrice di ***”. Lo afferma il direttore della Specola Vaticana padre Jose’ Gabriel Funes, in un’intervista all’Osservatore Romano, significativamente intitolata ”L’extraterrestre e’ mio fratello”. ”E’ possibile credere in *** e fare scienza in modo serio e rigoroso”, sottolinea il gesuita argentino per il quale ”fede e ragione sono le due ali con cui si eleva lo spirito umano. Non c’e’ contraddizione – spiega – tra quello che noi sappiamo attraverso la fede e quello che apprendiamo attraverso la scienza. Ci possono essere tensioni o conflitti, ma non dobbiamo averne paura. La Chiesa non deve temere la scienza e le sue scoperte”. Secondo padre Funes, ”i progressi degli studi astronomici non smentiscono le verita’ della fede”. –

notizie straordinarie

•maggio 16, 2008 • Lascia un commento

Alieni verdi e Ufo in visita in Gran Bretagna, dicono documenti segreti rivelato in questi giorni e completamente in rete nel giro di 4 anni casual mete combaciano alla misteriosa data 2012

LONDRA (Reuters) – Gli alieni hanno fatto visita alla Gran Bretagna; per anni gli avvistamenti di Ufo sono raddoppiati dopo il film “Incontri ravvicinati” del 1977, secondo alcuni documenti segreti resi noti dal ministero della Difesa.

Navicelle spaziali sono state avvistate in ogni forma, dimensione e colore, mentre i loro occupanti erano sempre uniformemente verdi, si legge sui documenti.

Gli archivi (su www.nationalarchives.gov.uk/ufos) sono il primo passo di un programma di diffusione in quattro anni di tutti i file sugli ufo dal 1978 a oggi.
Il ministero ha chiuso i casi nel 90% delle volte e ha lasciato il 10% col dubbio e l’assicurazione che non rappresentassero una minaccia alla difesa del paese.
Una segnalazione del 1983 di un pescatore 78enne racconta dell’arrivo di alieni verdi su una navicella, che gli parlarono ma poi se ne andarono perché lui era troppo vecchio e decrepito per i loro scopi.
Due anni dopo, una lettera scritta a macchina al ministero raccontava di una navicella aliena abbattuta nel fiume Mersey, nel nord dell’Inghilterra, da un’altra navicella e di una calorosa amicizia con un alieno chiamato Algar.
Il ministero ha registrato 11.000 avvistamenti dagli anni 50.
“Chiaramente alcuni rapporti restano inspiegati ma non abbiamo trovato prove che questo fenomeno rappresenti una minaccia alla sicurezza nazionale da giustificare l’assegnazione di risorse della Difesa per un’indagine”, si legge in una lettera ufficiale del 1985.
Anche personale della Royal Air Force, piloti dell’aviazione civile e controllori del traffico aereo britannici hanno riferito di avvistamenti e tracce radar che restano inspiegati, nonostante l’alto livello di indagine.
Tra i più famosi c’è l’avvistamento in due occasioni di inspiegabili luci brillanti atterrate vicino alla base aerea Usa nella foresta di Rendlesham nell’Inghilterra meridionale.
Il temine oggetto voltante non identificato fu coniato dall’Air Force Usa tre anni dopo la definizione di “disco volante” applicata ad un avvistamento nello stato di Washington nel giugno 1947.

come promesso ecco NUOVE NOTIZIE dalla sicilia

•aprile 26, 2008 • Lascia un commento

come vi avevo promesso ho nuove notizie fresche fresche.Il 23/04/2008 in sicilia nella località di Riesi si è verificato un fenomeno di cerchio nel grano,ne hanno parlato al tgs nel televideo e pure nel giornale di Sicilia e a quanto ho scoperto non è pure la prima volta.Ecco a voi un video amatoriale girato lo stesso giorno

per maggiori informazioni e per vedere i video dei cerchi precedenti guardate alla pagina articoli personali G.R.O.V.N.I

contattateci

•aprile 8, 2008 • Lascia un commento

per aderire e diventare nostri collaboratori inviate e-mail all’ indirizzo g.r.o.v.n.i@live.it

Ps. Si fanno pure delle chat dalle 4pm alle 6pm tutti i giorni aperte il lunedì i venerdì e i sabati pari; si parlerà su qualsiasi argomento che rientra nei temi del sito http://www.palermufo.wordpress.com e quello ufficiale http://www.grovni.org . Aspettiamo vostre notizie

Non più scie chimiche nell’Area 51

•aprile 4, 2008 • Lascia un commento

Non più scie chimiche nell’Area 51

Molti lettori di area 51 tra cui compreso me avranno già appreso, col numero 29 di Area 51, si conclude l’esperienza di una rivista ufologica che, pur con qualche limite, aveva svecchiato il panorama dell’Ufologia italiana ancorata a logori paradigmi interpretativi, di tipo “scientifico” alla C.I.C.A.P., aduggiata da un atteggiamento di prudenza eccessiva ai limiti della pavidità.

Ignoriamo quali siano stati i reali motivi della decisione assunta da Maurizio Baiata e collaboratori di rompere con l’Acacia edizioni, per intraprendere un’altra avventura giornalistica, ma crediamo che lo spazio riservato a temi scottanti come le scie chimiche, il 911, gli elicotteri neri, le insidiose cospirazioni globali abbiano messo in allarme certi poteri forti prontamente intervenuti.

Si vocifera anche che la redazione di Area 51 fosse in procinto di dedicare un’inchiesta al morbo di Morgellons: se ciò è vero, tale iniziativa dev’essere stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Passi per certi argomenti scomodi, ma il Morgellons è troppo!

sostenitore del primo gruppo ufologico uficiale a palermo la G.R.O.V.N.I (gruppo ricerca oggetti volanti non identificati)

•marzo 15, 2008 • 4 commenti

Salve appassionati di ufo

IL PRIMO GRUPPO UFOLOGICO A PALERMO

DA POCO A PALERMO STA NASCENDO IL PRIMO GRUPPO UFOLOGICO UFFICIALE DENOMINATO G.R.O.V.N.I. IL GRUPPO PUNTERÀ ALLA RICERCA DI DOCUMENTAZIONI E TESTIMONIANZE CHE POSSONO “CONFERMARE L’ESISTENZA DI FORME DI VITA EXTRA TERRESTRI…”
SE NELLA VOSTRA VITA VIE CAPITATO DI ASSISTERE A QUALCHE AVVENIMENTO CHE NON VI POTETE SPIEGARE ATTINENTE AL TEMA AREA 51 ALIENI E VIA DICENDO LASCIATE UN COMMENTO CON LE VOSTRE TESTIMONIANZE; VI CHIEDIAMO SOLO DI ESSERE PRECISI SUL LUOGO IL PERIODO LA DURATE DEL FENOMENO E LO SVOLGIMENTO DI OGNI MINIMO PARTICOLARE…
FRA POCO TEMPO CREEREMO UN FORUM CON INFORMAZIONI SU I CONVEGNI CHE FAREMO PER CIO’ MI APPELLO A TUTTI VOI APPASSIONATI O SEMPLICI CURIOSI CONTATATICI E INSIEME TENTEREMO DI DARE UNA SPIEGAZIONE A TUTTO CIO’
VI DAREMO PRESTO NOTIZIE
capo redattore
Danilo Ball
Buone notizie il sito della grovni e stato ultimato il link e nel commento che o lasciato in questo articolo o pure copiate questo  http://www.grovni.org